Wednesday, September 30

Realizzare una palestra in casa: tutto ciò che serve

palestra-a-casa

È il sogno di chi è un minimo atletico. E, comunque, è pur sempre un’ottima idea. Stiamo parlando della possibilità di poter realizzare una palestra in casa. Non è, però, semplice passare dalla teoria alla pratica.

Proprio per questo, infatti, è necessario sapere alcune informazioni. Compreso tutto ciò che serve. Non stiamo parlando soltanto di ciò che potrebbe essere utile per fare gli esercizi, ma più in generale di tutto quello che riguarda la palestra.

Ecco tutti i dettagli

Un po’ di spazio

Se hai un monolocale di pochi metri quadrati è molto difficile che tu possa realizzare al meglio una palestra in casa. A meno che tu non abbia la necessità soltanto di pochissimi attrezzi e debba fare pochi esercizi. Sarebbe, però, una cosa quantomeno complicata e raffazzonata.

Quindi, la prima cosa che devi valutare è se hai lo spazio sufficiente. E, in base a questo, devi valutare quali attrezzi inserire. Puoi capirlo: mettere una panca piana in una casa è difficile. Così come il tapis roulant, che non occupa certamente poco spazio.

Discorso diverso, invece, ad esempio per i pesi o i tappettini, che puoi riporre nell’apposito ripostiglio quando non ti servono più.

Gli attrezzi adatti

Qui ci colleghiamo proprio al discorso precedente. Se non hai lo spazio a sufficienza per poter mettere tutti gli attrezzi che vuoi, dovrai fare delle scelte. E le scelte, si sa, presuppongono delle rinunce.

Devi, quindi, fare una cernita degli attrezzi che puoi ritenere utili al tuo allenamento. Un esempio: vuoi allenarti braccia e gambe? Allora lo squat e i manubri sono assolutamente imprescindibili.

Considera, inoltre, che i manubri hanno i pesi che si possono staccare. Quindi puoi utilizzarli anche in altri ambiti. Se ti piace fare le flessioni, puoi rendere il tutto più difficile mettendo un peso sopra la tua schiena, in modo che tu faccia ulteriore fatica.

Oppure, ovviamente, incrementare ancora di più il tuo allenamento, aumentando il peso dei tuoi manubri.

Robe per l’igiene

In altri tempi, probabilmente, non ci avremmo dedicato un paragrafo. Ma, con i tempi che corrono, e una pandemia che, purtroppo, non accenna a terminare, è necessario rimarcare questo aspetto.

Un qualsiasi allenamento che si rispetti, deve contemplare tutti i prodotti utili per la tua igiene. Immancabile deve essere il tappetino ben sterilizzato e lavato. Anche la ‘santa’ Amuchina non può certamente essere assente nello spazio dove ti alleni.

Ogni tanto, una sciacquata di mani non è mai troppa. La mascherina, però, quando ti alleni è fortemente sconsigliata perché si presume che tu riesca a mantenere le distanze.

Se siete più di uno, infatti, fai attenzione che la seconda persona deve essere un po’ più distante. Allenarsi con la mascherina può produrre un effetto completamente opposto e, anzi, perfino darti dei problemi per quanto riguarda gli sforzi fatti.

I vestiti giusti

Chiudiamo questo approfondimento con il vestiario. Quante volte ti sarà capitato che volevi allenarti ma nell’armadio avevi una tuta di 5 anni fa che, ora, non ti va più? Non puoi certamente pensare di fare attività fisica in jeans e camicia. È improponibile. Quindi, prima di fare qualsiasi cosa, controlla se il bermuda o la t-shirt ti va come si deve (non deve essere né troppo stretta né troppo lunga).

Senza di quelli, infatti, non puoi fare assolutamente nulla. Ci sarebbe da aggiungere anche altro, ma ci limitiamo a dirti le cose essenziali. Quelle che, però, sono la conditio sine qua non tu ti possa cominciare ad allenare a casa tua. Senza sottostare agli orari della palestra o, comunque, magari, farsi una vera e propria ‘trasferta’.

Fonte: https://valutacquisto.it/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.