Wednesday, September 30

Prezzo oro: da cosa dipende e quando investire

ORO: un metallo prezioso

L’oro è il metallo più conosciuto e amato dall’uomo fin dalla preistoria. È noto per il suo colore giallo luccicante, per la sua duttilità e malleabilita‘. Aspetto fondamentale di questo elemento è di essere inattaccabile da quasi ogni forma di composto chimico, eccetto l’acqua regia e lo ione cianuro.

L’ORO PUÒ ESSERE UNA BUONA FORMA D’INVESTIMENTO

L’oro è sempre stato considerato uno dei metalli più preziosi. Basta pensare che in molte culture si usa regalare oggetti o lingotti d’oro ai bimbi appena nati come augurio di buona vita e soprattutto per il suo valore intrinseco.

L’oro infatti è considerato come una possibile forma di investimento: se hai dell’oro puoi sempre venderlo. C’è chi pensa che l’oro protegga dall’inflazione, quindi per difendersi da un’eventuale svalutazione è sempre meglio averne.

DA COSA DIPENDE IL PREZZO ORO

L’andamento del prezzo oro dipende dalla relazione tra domanda e offerta, dalla disponibilità fisica del metallo, dai livelli di produzione attuale e da quelli previsti per il futuro.

Londra è il fulcro del mercato dell’oro fisico. Due volte al giorno le bullion bank piu importanti si riuniscono per determinare il prezzo ufficiale, conosciuto come London Gold Fix.

Il prezzo oro al rialzo è una fonte di pericolo per i manipolatori, perché questo comporta una maggior domanda di oro fisico. Il mercato cartaceo dell’oro infatti è superiore di quasi un centinaio di volte della dimensione del mercato fisico.

Nel caso in cui tutti i detentori di oro cartaceo chiedessero la consegna fisica del metallo, ci si troverebbe in una situazione in cui non c’è abbastanza oro disponibile per soddisfare tutte le richieste.

Negli ultimi anni il prezzo oro è stato manipolato per tenere i prezzi verso il basso, ma nonostante tutti gli sforzi, l’oro è passato da 250 dollari l’oncia del 1999 a 1300 dollari l’oncia del 2014. I manipolatori quindi temono il momento in cui arriverà questa rottura. Ci troveremmo quindi in una situazione in cui avremmo aumenti del prezzo dell’oro e dell’argento e la fine delle manipolazioni tramite contratti cartacei.

QUANDO E A QUALE PREZZO INVESTIRE NELL’ORO

Il prezzo oro varia costantemente, per questo bisogna cercare di aspettare il momento opportuno sia per acquistare che per vendere. L’oro può essere acquistato in forma finanziaria o in forma fisica, ad esempio monete, lingotti e gioielli.

Il prezzo oro è in costante aumento, grazie alla crescente domanda di questo metallo. Se si vuole investire in monete, ad esempio, bisogna determinare il prezzo e la purezza, la maggior parte delle monete infatti sono mescolate con altre leghe. L’ideale sono monete di 24 carati, che hanno una purezza pari quasi al 99,90%. Per un buon investimento è sempre meglio acquistare quando i prezzi sono più bassi.

Lingotti, monete, gioielli, ma quando conviene investire?È facile rivendere le monete, la maggior parte delle gioiellerie le compra a prezzi di mercato. Il prezzo di rivendita è dato dal mercato dell’oro e non si perde mai quanto investito.

Bisogna ricordare inoltre che ai sensi della legge 7/2000 le monete e i lingotti d’oro da investimento sono esenti da IVA. Negli ultimi anni l’oro è diventato una forte fonte di guadagno, specialmente per chi opera nel settore. Per questo motivo anche gli investitori preferiscono acquistare o vendere oro, anziché specifiche valute.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.