Installazione tende da sole in un condominio

Se si abita in un condominio, l’installazione tende sole può diventare un problema. Occorrono dei permessi amministrativi se queste dovranno essere disposte su una facciata che da sulla pubblica via, e molto dipende anche dalla rilevanza storico-artistica del palazzo. Insomma, in poche parole non si può fare come si vuole e, sebbene le tende da sole risultino essere particolarmente utili soprattutto durante l’estate, si devono fare i conti con quelle che sono e le regole del condominio e quelle del decoro pubblico urbano.

Il decoro architettonico

Il decoro architettonico del palazzo è normato, per cui prima di agire di propria spontanea volontà ci si deve informare su cosa preveda tale regolamento. Questo per evitare poi, in un secondo momento, di vedersi contestare l’installazione delle tende da altri condomini. Inoltre si deve badare anche a quelle che sono le normative sul colore e che, in genere, vengono imposte dal comune di residenza. La prima cosa da fare, quindi, è consultare il regolamento condominiale e vedere se vi sia scritto qualche cenno a tali norme. Se da soli non riusciamo a trovare alcuni riferimento, possiamo rivolgerci al capo codominio che saprà sicuramente darci qualche informazione più esaustiva.

In genere, comunque, nelle regole condominiali, se l’installazione delle tende è consentita, vi sono anche tutti i riferimenti, dunque dimensioni, colore.

Il problema degli agganci al balcone sovrastante

colore tende condominioSe si appura che l’installazione delle tende è possibile, si dovrà poi fare un ulteriore passo, ovvero, quello di richiedere eventuali consensi per l’aggancio delle stesse con dei cavi acciaio per tende al balcone sovrastante. Qui, infatti, si deve necessariamente fare una distinzione: nel caso in cui ci si trovi a dover eseguire i lavori in rapporto a un balcone aggettante privo di elementi che connotino l’estetica del palazzo, il condomino che desidera eseguire i lavori dovrà richiedere il permesso per l’apposizione dei ganci al proprietario dell’unità immobiliare sovrastante e il cui balcone funge da pertinenza. Se invece il balcone dovesse risultare incassato, non  si dovrà richiedere al proprietario dell’unità immobiliare alcun permesso per la sola apposizione dei ganci.

Decoro del condominio

In questo ultimo caso, invece, se vi sono elementi che denotano in modo significativo il decoro dello stabile condominiale, si dovrà richiedere l’autorizzazione per l’apposizione dei ganci a tutti i condomini, quindi al’insieme dell’intera compagine. Insomma, se pensavate di poter acquistare le tende da sole e installarle in men che non si dica, dovrete ricredervi, per cui se avete in mente di fare questo passo cominciate a informarvi e a richiedere i permessi necessari.

Post Author: Giulia Carrolli

Leave a Reply

Your email address will not be published.