Wednesday, April 14

Pittura per interni, pittura per esterni, antimuffa, antibatterica, anticovid-19 e tutto quello che c’è da sapere per pitturare i muri

pittura-per-interni

La pittura è un elemento di primaria importanza di un edificio poiché dona il colore alla facciata esterna (eventualmente anche gli infissi) e a tutte le parti interne, dai soffitti alle pareti. Il profilo professionale che si occupa della tinteggiatura dei muri è l’imbianchino, ma spesso anche le persone normali abbastanza pratiche dei lavori manuali si armano di scotch, pennelli e rulli per rinfrescare o colorare pareti e soffitti. Che siate imbianchini specializzati o appassionati del fai da te, una cosa imprescindibile riguarda la qualità del prodotto che si va ad usare. Chi per mestiere ritinteggia i muri sa e rispetta questa regola d’oro, gli altri, soprattutto quelli alle prime armi, un po’ meno. Ma si sa che sbagliando si impara, quindi anche questi ultimi potranno correggersi e migliorarsi nel tempo. Noi però qualche consiglio lo vogliamo dispensare: nel caso qualcuno fosse alla ricerca di pitture (dalle lavabili alle decorative, dalle antimuffa alle anticondensa, dalle antibatteriche alla pittura anticovid-19) può far riferimento a www.drywallsystemshop.com, e-commerce con le migliori pitture sul mercato.

Come scegliere una pittura? Anticondensa? Antimuffa?

Al di là dell’effetto estetico che si vuole ricreare sulla muratura, è ugualmente importante capire la finalità che la tinteggiatura deve avere. Esistono infatti in commercio molteplici pitture che servono per “n” motivi.

pittura-anti-covid

  • Pittura anticondensa: si tratta di pitture per interni che presentano un’azione anticondensa e termo riflettente in grado di ridurre i ponti termici (ovvero zona locale dell’involucro termico nella quale il calore si perde, in maniera significativa, verso l’esterno o gli ambienti freddi, provocando i cosiddetti punti freddi). Le pitture anticondensa esercitano anche un’azione preventiva antimuffa.
  • Quarzo acrilico: pittura per esterni, o meglio rivestimento murale usato per ricoprire le facciate, usato nell’ambito delle ristrutturazioni.
  • Pittura antimuffa: il prodotto offre una protezione preventiva alle pareti potenzialmente soggette al rischio muffa, come ad esempio le cucine o i bagni.
  • Pittura agli ioni d’argento: questa tipologia di pittura è particolarmente adatta a tinteggiare quei locali che richiedono un elevato livello di igienizzazione (ad esempio ospedali, studi dentistici, sale operatorie, centri medici, cucine, strutture per la lavorazione degli alimenti). Gli ioni d’argento contenuti nella pittura proteggono dai germi e batteri. Ci sono altre due caratteristiche da segnalare relativamente alle pitture agli ioni d’argento: la facilità di pulizia che hanno pareti e soffitti trattati con la stessa.
  • Pittura antimacchia: consente la facile rimozione della sporcizia, imbrattamenti, macchie dalle superfici. Se di buona qualità la pittura antimacchia non teme lo sporco più ostile, come fuliggine, olii, grassi, catrame e nicotina.
  • Pittura anticovid: sempre sul sito www.drywallsystemshop.com è in vendita una pittura speciale, con capacità antivirali e antibatteriche, in grado di eliminare il covid-19 (coronavirus). Si tratta di un prodotto per i locali interni con un principio che può disattivare permanentemente, mediante fotodinamica, virus e batteri. La pittura che elimina il coronavirus (covid-19) è stata sottoposta a una serie di test che ne hanno certificato l’efficacia.
  • Decorazioni: esiste una vasta gamma di soluzioni per decorare le stanze. La scelta è veramente ampia: dagli intonaci metallici che donano effetti perlati, agli stucchi cementizi particolarmente di moda in questi anni, fino ai glitter, che vengono aggiunti in pitture ad acqua restituendo la brillantezza a pareti e soffitti.

Come scegliere la pittura?

Alcune cose da tenere a mente: alcune pitture si applicano a rullo, ma talvolta possono essere abbinate all’airless. Inoltre, possono avere all’interno solventi oppure non averli, così come possono risultare inodori o avere dei particolari odori. E poi ancora, esistono gli effetti della pittura sul muro, il quale può rimanere liscio o diventare ruvido o bucciato, etc. Leggete sempre tutti i dettagli nelle descrizioni, saranno molto utili per la scelta della pittura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.