Saturday, November 28

Come affidarsi alla web agency migliore (e come trovarla)

web-agency-migliore

Occuparsi della comunicazione digitale per la tua azienda o il tuo progetto può sembrare semplice, in realtà usare il web come un professionista non è scontato. Ecco quindi tutte le ragioni per affidarsi alla web agency migliore.

Web Agency: cosa sono e perché sono importanti per il tuo business

Le web agency si possono definire come la versione moderna delle tradizionali agenzie pubblicitarie. Ovvero, sono agenzie che raccolgono diversi professionisti e si occupano di comunicazione digitale. A seconda della formazione e dell’esperienza, copriranno diverse aree:

  • contenuto visual;
  • copywriting;
  • sviluppo siti;
  • ottimizzazione SEO;
  • social media marketing;
  • advertising digitale.

Se è vero infatti che per operare nel digitale è richiesta una conoscenza ampia dei vari settori e delle vare branche del digital marketing, è vero altrettanto che ognuna di essedeve essere approfondita a sé e necessita quindi di una certa verticalizzazione delle competenze. Le Web Agency possono coprire diversi aspetti della comunicazione digitale e del digital marketing proprio perché sono generalmente composte da vari professionisti, che possono quindi coordinare gli sforzi e collaborare ad una strategia comune, decisa a monte.

Collaborare con la giusta web agency conviene, è un vero e proprio investimento e come tale deve essere considerato. Da un lato, perché è lecito aspettarsi che una strategia omnicanale di digital marketing porti un ROI, un ritorno di investimento. È vero che la brand awarness è importantissima, ma è pur vero che un dialogo senza alcun ritorno economico, non c’entra il punto. Il percorso del cliente che approda ai canali digitali di un’azienda infatti, deve essere concepito come un imbuto (funnel) che parte da un’ampia platea di visitatori, per restringersi a pochi clienti fidelizzati, che diventano anche promoter. Ognuna di queste fasi ha bisogno di un posto nella strategia di comunicazione digitale, e quindi la web agency giusta saprà stabilire gli obiettivi e il modo migliore per raggiungerli.

Questo implica avere un’idea del target di riferimento e delle potenzialità di mercato, che nasce anche dall’esperienza. Per questo è necessario verificare che l’agenzia scelta, si sia fatta le ossa nel settore di riferimento. Per quel che concerne il luogo geografico invece, è bene ricordare che molte o tutte le fasi del processo di attuazione di una strategia di comunicazione digitale, possono avvenire da remoto. Ci sono infatti delle web agency fisicamente presenti in un territorio, ma che operano in posti diversi. Un esempio è Mr. Sito, che nasce ufficialmente nel 2012 ed è attiva a Lecce e Milano.

Come trovare la web agency giusta?

Se il luogo è importante solo in certe situazioni, è vero che ci sono dei parametri per capire se la web agency su cui avete puntato è quella giusta.

  • Esperienza: prima di tutto bisogna verificare il bagaglio di esperienza. Infatti, la capacità di leggere il mercato e parlare al target sono gli elementi davvero importanti, per i quali rivolgersi a dei professionisti. L’esperienza non riguarda solo il lato operativo, ma anche i settori di mercato: la comunicazione medica e per no-profit ad esempio, sono profondamente diverse da quelle per il food e usano tool diversi.
  • Portfolio: questo elemento è strettamente connesso al precedente. Un’agenzia con un buon portfolio clienti, disponibile a farlo visionare e con buone recensioni all’attivo è sicuramente da tenere in considerazione. Inoltre, vi darà un’idea dello stile che gestiscono in modo più soddisfacente.
  • Formazione: la formazione dei professionisti è importante, considerato poi la costante evoluzione del mondo digital. Inoltre, preferite quella web agency disponibile a dedicare un po’ di tempo anche alla vostra formazione, consentendovi nel tempo, quantomeno di capire il processo di realizzazione e attuazione di una strategia.
  • Canali digitali: è vero che “il figlio del calzolaio ha le scarpe bucate”, ma è anche vero in questo caso che la maggior parte del ROI di una web agency arriva dai contatti digitali. Quindi fate attenzione a come gestiscono i canali aziendali, per farvi un’idea della loro preparazione e professionalità.
  • Dialogo: il rapporto con una web agency è pensato per svilupparsi nel tempo. Ci saranno report a cadenza fissa, telefonate, chiarimenti, errori. È indispensabile avere una buona comunicazione e sapere in anticipo cosa aspettarsi.

Ovviamente siate realistici in merito al vostro budget e alle vostre aspettative e ponete tutte le domande utili per testare la professionalità e la preparazione dell’agenzia.

Qual è la web agency sbagliata? Ecco qualche campanello d’allarme.

Lo sviluppo delle professioni digitali e la facilità relativa di accesso, ha dato modo a una serie di pseudo-professionisti di promuoversi e trovare clienti. Non stiamo parlando di un’agenzia alle prime armi, a cui potrete decidere di dare una chance, ma di quei campanelli d’allarme che vi faranno capire di essere davanti a persone non preparate, oppure apertamente disoneste.

Dovrete fare attenzione:

  • A chi promette risultati eclatanti: il mondo del digitale non consente di dare garanzie. Un avvocato esperto può fare di tutto per vincere una causa, ma perdere comunque, per diverse ragioni e lo stesso vale qui. Un professionista del digitale può dirvi che sa come arrivare a un risultato, può modellare le vostre aspettative sugli obiettivi da raggiungere, ma non può garantirvi che diventerete la prossima Ferragni.
  • A chi vi propone di comprare followers: non importa se sono reali, bot o qualsiasi altra cosa. State lontani da chi vi propone di comprare followers. Non solo è una pratica penalizzata e ostracizzata pressoché ovunque, che può anche avere conseguenze gravi sull’account (come lo shadowban di Instagram) ma farà lievitare i numeri senza un ritorno reale, perché non saranno disponibili a comprare e spesso, anche solo ad interagire. Come se non bastasse, un numero elevato di followers fasulli renderà impossibile leggere le analytics, e quindi elaborare una strategia davvero utile ai vostri scopi.
  • A chi vi fa pagare per servizi gratuiti: se inseriscono un costo per l’indicizzazione del sito, giustificato dalle richieste di Google, fate attenzione perché quello dell’indicizzazione è un servizio fornito gratuitamente. Per ovviare a questo inconveniente, oltre a chiedere precisione sul preventivo, formatevi in proprio sul digital marketing. Un’infarinatura renderà molto più semplice destreggiarvi e capire quale agenzia farà al caso vostro.

Trovare la giusta web agency può essere un processo lungo, non immediato. Bisognerà tenere conto di diversi fattori, tra cui l’esperienza e la comunicazione che riuscirete ad instaurare. È certo però che trovare l’agenzia giusta vi consentirà di sfruttare al meglio le potenzialità del digital marketing e di ottenere i risultati sperati, soprattutto per quel che concerne il ROI.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.