Tuesday, November 24

Strumenti efficaci per delle pulizie dei vetri ottimali

Lavavetri con spugna

Per pulire e detergere al meglio ogni tipo di superficie di vetro, si possono utilizzare diversi detergenti, e gli strumenti lavavetri adatti. Tra i tanti oggetti per la pulizia delle superfici di vetri e specchi, troviamo i lavavetri con spugna.

Un lavavetro con spugna è uno strumento manuale formato da un corto manico in plastica o metallo, e un tassello in spugna lungo ca 20 cm, spesso con retro gommato, per togliere i residui di acqua.

Questa è in pratica una spatola lavavetri, e la spugna va bagnata in acqua e utilizzata per pulire i vetri con l’apposito detergente.

Durante l’utilizzo la spugna deterge a fondo il vetro , mentre il gommino che si trova sul dorso della spatola serve per togliere via dal vetro l’acqua sporca.

Sul manico a volte si trova un codolo dove si può avvitare una prolunga, in modo da pulire sia vetri bassi come ad esempio i vetri dell’auto, sia quelli più alti, come delle vetrine, allungando il manico.

Il manico può essere anche telescopico e regolabile, a seconda dell’altezza della superficie da pulire.

I colori del manico sono vari, può essere in plastica rosso, nero, blu, o metallico.

Spugna lavavetri con calamita

Un altro tipo di lavavetro con spugna è la spugna lavavetri con calamita, detto anche lavavetri magnetico.

Questo strumento offre diversi vantaggi per la sua particolare struttura, ergonomica e di facile impugnatura, che usa una tecnologia magnetica con la quale rimane fisso al vetro e riduce la difficoltà dovuta allo strofinare i vetri manualmente.

Il lavavetri magnetico è composto da due parti in plastica o metallo, con un magnete ciascuna e aventi ognuno carica opposta, di forma rettangolare, con una striscia di spugna o di panno in microfibra sulla parte a contatto col vetro, e dotato di impugnatura ergonomica esteriormente sulla parte che va presa in mano e che va manovrata per eliminare tutto lo sporco.

Le sue dimensioni sono di circa 15,5x5x11cm per pezzo.

Questo lavavetri può essere agganciato dovunque, ma in particolare è utilissimo per pulire un vetro all’esterno e all’interno contemporaneamente, risparmiando tempo e fatica, sopratutto dove ci sono vetri fissi.

Se si scegliere questo tipo di lavavetri, si dovrà scegliere la giusta potenza dei magneti, e anche il suo peso, che deve essere leggero e maneggevole, riducendo la fatica di lavare al minimo sforzo.

Con un tergivetro incluso pulirà al meglio i residui di acqua.

Lavavetri professionale

Tra i tanti strumenti per lavare i vetri, un lavavetri professionale può essere utilizzato in ufficio e in ogni luogo di lavoro, per effettuare delle perfette pulizie delle superfici di finestre, di tutti i tipi di ripiani in vetro, di specchi, di vetrine.

Può essere un lavavetro con spugna, a funzionamento manuale, oppure, per delle pulizie maggiormente veloci, un lavavetro elettrico a vapore.

In ogni caso, un lavavetri professionale deve essere leggero, ergonomico, flessibile e permette di pulire velocemente risparmiando tempo e anche fatica.

Spesso un lavavetri di questo tipo ha una forma triangolare sulla parte dove si trova la spugna, in modo da raggiungere meglio gli angoli delle finestre.

Se dotato di panno in microfibra può pulire i vetri delle finestre e anche i telai delle stesse, anche se in materiale plastico, ligneo o metallico. Offre anche un manico estensibile con aste ad innesto per adattarsi meglio a tutte le altezze di vetri e vetrine.

Un lavavetro con spugna, magnetico o elettrico, si può trovare in vendita nei migliori negozi di prodotti per la casa, e anche nei portali online di vendita di prodotti da ufficio, che offrono sempre una vastissima scelta di articoli anche per le pulizie degli uffici.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.